E' DISPONIBILE IL CALENDARIO DELLE LEZIONI, PER IL PERIODO SETTEMBRE-DICEMBRE
per saperne di più

 

SONO APERTE LE
ISCRIZIONI AL CORSO
INSEGNANTI YOGA
A INDIRIZZO TERAPEUTICO
per saperne di più
 


Vita Ashramtica
guarda il video

Havan
guarda il video

Il praticante comincia a vedere con l'occhio di Ajña la natura nascosta delle cose, l'essenza che si cela sotto ogni apparenza. Su i due petali del fiore che lo rappresenta sono iscritti i due ultimi fonemi, Ham e Ksham, dell'alfabeto sanscrito. Sono rispettivamente i mantra di Shiva e Shakti la divina Coppia da cui tutto discende.
Ham e Ksham rappresentano Sole e Luna, sono archetipi di tutti gli opposti. Qui, in Ajña, gli opposti coincidono: non vi è più differenza tra 'soggetto' e 'oggetto', tra 'colui che vede' e 'la cosa vista'. L'Ego, già molto affievolito in Anahatta, ora, finalmente, svanisce. La coscienza del praticante s'arresta.
Nell'area riservata è disponibile la dispensa completa, le credenziali di accesso possono essere richieste via mail


settembre 2014

Via G.Borsi,3 Milano
LEZIONI DI PROVA